Mese: febbraio 2019

DA “CREUZA DE MA” AI FORTI DI GENOVA – 16 e 17 Marzo 2019

Il mare, la città, la montagna. Qui convivono in un complicato intreccio che cercheremo di sciogliere in due giorni di pedalate tra carrugi, strade trafficate e sentieri.
Il “Parco urbano delle Mura” è uno straordinario patrimonio di forti, fortezze, mura, torri e bastioni di cui fa parte anche la Lanterna, faro simbolo di Genova, tra i più antichi ancora in funzione. Le vie di accesso che collegano le costruzioni militari formano uno straordinario percorso escursionistico, sospeso su versanti boscosi e panoramici.
La visita ai forti e alle mura si snoda lungo sentieri perfetti per fare trekking nel verde a poca distanza dal centro città.

Pedalando nei vicoli di Genova, “in quell’ aria carica di sale gonfia di odori”, potrà capitare di cogliere uno sguardo
da “Bocca di Rosa” o di “vedere” spegnersi la luce rossa di un balcone mentre nella mente continueranno a girare le note di “Creuza de ma”. “Lui” sarà lì, dietro l’angolo.

Boccadasse, antico borgo di pescatori incastonato nella città di Genova, è una perla rara.
Se n’è innamorato Gino Paoli che, insieme alla Vanoni, l’ha omaggiato di una canzone intitolata Boccadasse.
Ha affascinato Andrea Camilleri che ha riservato a Boccadasse uno spazio speciale nelle storie di Montalbano  facendone la dimora di Livia, fidanzata del noto commissario.
Mi sembra che ne sia rimasto colpito anche Robby.

Il Forte Diamante è uno dei più caratteristici dell’intera cinta muraria difensiva di Genova. Venne realizzato nel 1758
proprio sulla vetta del Monte Diamante, a circa 667 metri di altezza. La posizione dominante sulla Val Polcevera e sulla Val Bisagno e la distanza dal centro cittadino, fecero del Forte il primo baluardo difensivo della città contro le incursioni provenienti da Nord.

Il Forte Monteratti o Forte Ratti (560 metri sul livello del mare) è una caserma militare di Genova edificata tra il 1831 e il 1842 dal Governo Sabaudo per difendere, per l’appunto, il rilievo “Monte Ratti”, posto alle spalle dei quartieri genovesi di Quezzi e Bavari.

Programma
16/3 Ritrovo a Reggio E. P.zale del Deportato ore 6:15
Partenza ore 9:15 – Genova loc. Boccadasse
35 km; + 800m; Q. max 630m – MC+/MC+ tratti BC

17/3 Partenza ore 8:45 – Genova loc. Boccadasse
31 km; + 850m; Q.max 550m – MC/MC+ tratti BC

Quota di partecipazione: 45€ per i due gg; 25€ per 1 gg.

Scarica la locandina: Genova.2019

Consultare il Regolamento: 3.Regolamento

Per l’iscrizione compilare il modulo sottostante.

Informazioni
La quota comprende l’accompagnamento da parte di guida abilitata ed assicurata in cicloescursioni di gruppo. E‘ possibile partecipare ad una o ad entrambe le cicloescursioni. Il viaggio non fa parte del programma e sarà effettuato con mezzi propri in “car sharing”. Le difficoltà indicate sono le più rappresentative dei percorsi; sono possibili tratti di maggiore difficoltà che potrebbe essere necessario percorrere a piedi e che potrebbero
risultare fangosi in caso di pioggia. Le escursioni verranno condotte a bassa velocità con brevi soste nei punti di maggiore interesse. E’ richiesto un minimo allenamento e l’abitudine a restare in sella per diverse ore. Per ciclisti non allenati si consiglia la E-MTB. Il programma potrà subire variazioni in base alle effettive condizioni meteo. Il tour potrà essere annullato nel caso non si raggiunga il numero minimo di 8 iscritti.

Possibilità di usufruire di albergo convenzionato a due passi da Boccadasse
Rex Hotel Residence – Via O. De Gaspari, 9; Genova; Tel. 010314197
Monolocale per 2 persone con angolo cottura attrezzato: 70 €/gg
Colazione in adiacente bar inclusa; parcheggio custodito: 10 €/gg a vettura.

Annunci

CICLOESCURSIONISMO MTB – PROGRAMMA 2019

Scarica il pieghevole ProgrammaMTB.2019

16 e 17 Marzo –  A Genova è sempre primavera – Da “Creuza de ma” ai Forti di Genova

2 gg – MTB – 30km +1000m MC/MC+ tratti BC

Il mare, la città, la montagna. Qui convivono in un complicato intreccio che cercheremo di sciogliere in due giorni di pedalate tra carrugi, strade trafficate e sentieri. Forte Ratti sarà raggiunto con due diversi percorsi.

Quote per accompagnamento: 2 gg 45€ – 1 gg 25€
Minimo 8 partecipanti; albergo convenzionato a Genova; viaggio in Carsharing da Reggio E.
Iscrizione dal sito: http://www.cicloescursioni.com

25 – 28 Aprile – Via Francigena e non solo – Da San Miniato alla Versilia… e ritorno 

Viaggio con MTB + mezzo al seguito per emergenza e trasporto bagagli
3 gg di mezza pensione – viaggio e trasporti in Carsharing

25/4 San Miniato – PISA (55 km + 500m – MC/MC)
26/4 Pisa – VERSILIA (57 km Pianeggiante – TC)
27/4 Versilia – LUCCA (52 km + 800m – MC/MC)
28/4 Lucca – San Miniato (58 km + 600m – MC/MC)

Un viaggio “tranquillo”, dai pochi km e limitati dislivelli, perché tante saranno le cose da vedere e non potremo farlo in fretta: San Miniato, Monti Pisani, Certosa di Pisa, Parchi di San Rossore Migliarina e Massaciucoli, Pietrasanta, l’acquedotto Nottolini, Lago della Gherardesca.
Possibilità di programma turistico/escursionistico.
Minimo 8 partecipanti. Quote ed iscrizioni con tour operator

2 Giugno –  Giornate AIGAE – Sentiero dei Ducati MTB – Il Tassaro tra Maillo ed Enza
MTB 35km +1100m MC+/BC  – PP: 8:45 Compiano (Canossa RE)

La Valle del Tassaro conserva quasi intatta la sua rete di antiche vie. Racchiusa tra il Rio Maillo ed il Torrente Enza è attraversata dal Sentiero dei Ducati che si sta cercando di riscoprire e valorizzare anche per la sua fruizione in MTB.
Con un contorto percorso ad anello verranno collegati i tanti luoghi di interesse ambientale e storico.

Cicloescursione promozionale gratuita con registrazione dal sito http://www.cicloescursioni.com

22 – 30 Giugno – Tra Marche, Umbria, Abruzzo e Lazio – La “Rinascita” dell’Italia Centrale
Vacanza MTB 8gg di mezza pensione – Viaggio con Van 9 posti in Carsharing – Cicloescursioni di medio impegno.

Non tutto è già aperto, i posti disponibili sono pochi e per le sistemazioni alberghiere bisognerà accontentarsi un po’. Non tutti i sentieri sono praticabili, alcune strade ancora chiuse.
Ma le lenticchie dei Piani di Castelluccio saranno in fiore. La vita riprende e il modo migliore per contribuire è andare. Non da spettatori, da escursionisti che vogliono “vivere” di nuovo questo territorio.

1 gg: URBISAGLIA
– Badia di Fiastra
3 gg: CASTELLUCCIO DI NORCIA – Sibillini
– Il giro dei piani fioriti;
– Palazzo Borghese, Via Imperiale e Pian Perduto.
– Traversata Castelluccio Accumoli
3 gg. AMATRICE
– Tour M.te Cardito Lago di Campotosto
– Lago di Scandarello e visita di Amatrice
– Monti della Laga (E)
1gg: GROTTAMMARE
– Parco di Cupra Marittima

Possibilità di programma turistico/escursionistico.
Minimo 8 partecipanti. Quote ed iscrizioni con tour operator

22 Settembre – Da Fidenza a Vigoleno – Parco dello Stirone
MTB 45km +450m MC/MC+  PP: ore 8:45 Fidenza (PR)

Un parco vero, che inizia direttamente dalla città. Prima del parco, non si può perdere la visita del centro e del suo Duomo, autentico gioiello di architettura.
Così come sarà inevitabile fare sosta al’osteria di Vigoleno dove nelle tazze non si beve il caffè latte. Anche perché, con i suoi ottimi salumi, non si addice.
Quota di partecipazione: 15€ – Iscrizione dal sito http://www.cicloescursioni.com

1 – 3 Novembre – Arezzo, Perugia, Assisi – La Pace di San Francesco… a pedali
Viaggio con MTB + mezzo al seguito per emergenza e trasporto bagagli.
2 gg di mezza pensione – Viaggio e trasporti in Carsharing

01/11 Arezzo – CORTONA (46 km + 1300m – MC/MC)
02/11 Cortona – PERUGIA (60 km + 700 – TC/MC
03/11 Perugia – ASSISI (50 km + 1000m – MC/MC+)

Un viaggio dai mutevoli ambienti e panorami. Le faticose “brecciate” della collina di Arezzo; il magnifico borgo di Cortona dove la “bistecca” è di casa; il Lago Trasimeno; il centro storico di Perugia; il percorso della “Marcia della Pace”. Conclusione ad Assisi che verrà percorsa e visitata in bicicletta con salita al’ ”Eremo delle Carceri”.
Possibilità di programma turistico/escursionistico.
Minimo 8 partecipanti.
Quote ed iscrizioni con tour operator